Le tasse in Italia

Tutti in Italia ci lamentiamo che i costi di beni e servizi siano tra i più cari d'Europa. Ebbene è del tutto normale che nel Paese dove c'è la più alta tassazione alle imprese ci siano anche i costi più alti.

Se sono un'azienda ed il mio prodotto costa 100, il ricavato della mia vendita verrà decurtato subito di un 50% di tasse ed oneri aggiunti. Se nel tempo questa tassazione diretta ed indiretta giunge al 60% è gioco forza che io debba aumentare il prezzo del mio prodotto a 110.

Nella semplicità e nella banalizzazione di questo concetto è impossibile alcuna obiezione. Un'alta tassazione fa lievitare i costi di beni e servizi.

E' da chiarire che in Italia la tassazione è diretta ed indiretta, spalmata in decine e decine di voci, risulta, pertanto, anche difficile il sole elencarle.

Ci proviamo, se ne saltiamo qualcuna aiutateci:

- Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF): Questa tassa è sul reddito e va dal 23% al 43%

- Imposta sul reddito delle società (IRES): Questa tassa ha un aliquota al 33%

- Imposta regionale sulle attività produttive (IRAP): Questa tassa ha un aliquota dal 4,25% al 8,50%

- Imposta sul Valore Aggiunto (IVA): Questa tassa è un aggiunta del 21% al costo di un bene o di un servizio. Nessuno la considera, perché si ritiene che sia una partita di giro...CON IL CAVOLO!!! Vi sono beni la cui IVA non è detraibile e l'uso promiscuo di un bene o servizio non ti consente di detrarla.

- Imposta Comunale sugli Immobili (I.M.U. ex ICI): Questa la tassa più vergognosa sul patrimonio e sul possesso, varia da comune a comune e da tipologia d'immobile.

- Imposta di Registro: E' un obolo che si dà allo Stato per registrare qualsiasi documento

- Accise: Queste sono tasse nascoste e poco conosciute, sono all'interno dei prezzi della benzina, del gas, delle sigarette, degli alcolici e chissà dentro cos'altro.

- Imposte e addizionali sull'energia elettrica: Chiunque consumi energia elettrica ha due tipi di imposte, quella erariale e l'addizionale regionale. Una media/piccola azienda, che consuma 1 milione di kWh annui, deve tirar fuori di tasse circa 15 mila euro, lo stipendio mensile di quasi 10 addetti!!!!!

- Tasse sui rifiuti: Sono diventate incredibili, ogni anno aumentano in modo vertigionoso

- ALTRE IMPOSTE: Imposta ipotecaria, Imposta catastale, Imposta di bollo, Imposta sulle pubblicità

Qualcuna ci sarà sfuggita, segnalatecelo. In questo contesto il futuro dell'Italia è fosco, soprattutto, perché la classe dirigente non comprende che l'evasione fiscale per molte realtà è una necessità.

Tra la vita e la morte scegliamo sempre e, comunque, la vita. Riteniamo, quindi, giusta l'evasione fiscale in quelle realtà dove non farla equivalrebbe a morire...

L'evasione fiscale è, però, un reato, ma anche il fascismo, quando era al potere, era un "reato", anche l'oppressione dello Zar sui contadini era un "reato"...

Un appello alla classe dirigente, di giovani emergenti, abbattete le tasse non fate altro!!!

Home page / Filosofia / Interno / Esteri / Partiti / Società / Archivio / Advertising

I contenuti, i disegni e le immagini del sito sono regolati dal diritto d'autore.
Tutti i dati forniti dai lettori verranno archiviati in forma cartacea ed informatica.
Tali dati saranno utilizzati esclusivamente per attivitą di documentazione e comunicazione newsletter.
Il tutto nel rispetto di quanto stabilito dalla legge 675/96 sulla tutela dei dati personali.

Postmaster